Comunicati stampa

Chiusura della stagione sportiva 2015-2016

Si è chiusa ufficialmente presso la Sezione di Portogruaro la stagione sportiva 2015-16 con la tradizionale cena conviviale tra gli associati.

Numerosi gli ospiti intervenuti all’evento. Per la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), erano presenti il Consigliere del Comitato Regionale Veneto Roberto Mamerti ed il Responsabile della Delegazione Locale di San Donà di Piave Lodovico Bincoletto. Entrambi i rappresentanti federali hanno sottolineato la buona collaborazione con i dirigenti della Sezione di Portogruaro ed hanno auspicato che la medesima possa continuare ad ospitare presso la propria sede lo sportello periferico della Lega Nazionale Dilettanti per il Veneto Orientale. Dal dicembre 2014, infatti, la Sezione di Portogruaro ha messo a disposizione un proprio locale in determinate fasce orarie della settimana allo scopo di avvicinare la Lega Nazionale Dilettanti alle realtà calcistiche del Portogruarese.

In rappresentanza dell’Associazione Italiana Arbitri (AIA) sono intervenuti, invece, Danilo Bigi, componente del Comitato dei Garanti dell’Associazione, che ha affermato: “Questa è una bella Sezione, specialmente dal lato umano” e Andrea De Faveri, componente del Comitato Regionale Arbitri, il quale ha esortato a costruire il futuro partendo dai buoni risultati ottenuti nelle ultime stagioni.

Dal canto suo, il Presidente di Sezione Andrea Bonavia ha sostenuto come l’ultima sia stata un’annata memorabile, dal momento che durante la stagione appena trascorsa la Sezione ha raggiunto la quota storica di 115 associati, grazie ad un corso arbitri che ha registrato un’adesione altissima. Inoltre, ha confermato la disponibilità a proseguire l’esperienza dello sportello della Lega Nazionale Dilettanti.

All’evento sono intervenuti anche alcuni Presidenti di Sezioni AIA del Veneto e del vicino Friuli Venezia Giulia.

La manifestazione di chiusura della stagione sportiva costituisce anche l’occasione per gratificare gli associati che più si sono distinti nel corso dell’annata. A Mattia Drigo è andato il premio “Claudio Bravin”, il premio “Franco Innocente” a Sulejman Alioski, mentre il riconoscimento per i risultati nei test tecnici ad Elena Piccolo e quello per l’impegno negli allenamenti collegiali a Sara Dalla Cia. Infine, il premio del Presidente è stato assegnato a Dylan Marin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *